TRIATHLON DI LAVARONE

Dopo un agosto molto caldo ricomincia la stagione dei triathlon.

Si riparte da Lavarone per un inedita edizione del triathlon sprint.

L’idea di partecipare a questa gara parte da un insospettabile Mic Franco che con una telefonata in veneto stretto (“ciò go visto che ghe xè sta gara de triateon a Lavaròn, se catemo là a farla”) convince subito sia Dalen che Stefano “el Bomba” Cristellon.

Alla gara parteciperà anche Simone Grassi e così si scopre che gli orientisti che si buttano sul triathlon non sono poi così pochi.

La gara vede al via 300 atleti, 295 dotati di muta e 5 in costume, tra questi 5 temerari si annoverano Mic Franco, Paolo Mutterle e Dario Stefani, che dire, degli eroi!

Dopo la frazione di nuoto “el Bomba” esce con 2′ abbondanti di vantaggio su Dalen che ha sua volta ha oltre 3′ di vantaggio su Mic Franco. Durante la frazione di bici il divario tra Stefano e Dalen si dilata in maniera esponenziale mentre Mic Franco quadagna qualcosa su Dalen. Il percorso presenta una discesa difficile e lo spaghettino veneto per evitare di investire due atleti che si trovano a terra tira dritto ad una curva e si pianta nel bosco riportando escoriazioni a faccia e schiena.

Dopo un minuto di confusione risale in bici e si rilancia in gara. Al cambio con la corsa il divario tra Dalen e Mic Franco è rimasto invariato. Nonostante i dolori atroci Mic riesce ad avvicinarsi a Dalen tanco che all’ultimo giro di boa lo guarda dritto negli occhi e gli dice ‘Rivo!!!’. La promessa viene mantenuta e a 300m dal traguardo avviene il sorpasso.

Nel frattempo Stefano si era già lavato e cambiato.

Simone GRassi chiude la sua fatica circa un minuto prima della coppia Dalen-Franco.

IMG_20130608_151308

classifiche sul sito degli organizzatori: http://www.33trentinitriathlon.com/