VENEZIA 2007

La gara in laguna ha visto al via 3600 partecipanti tra i quali non potevano mancare alcune skodeghe.
La nostra più grande speranza è Gian, che deve confrontarsi con uno svizzero di nome Matthias Merz campione del mondo long distance quest anno.
Gian parte bene e a metà  gara conduce con 20″ su Oli Johnson e 30″ su Merz.
Poi cominciano gli errori e il nostro Gian slitta fino alla 5^ posizione finale, soli 2″ dietro Alessio Tenani (questi 2 secondi costeranno una birra da litro a Brusacristo).
La vittoria va al campione del mondo Matthias Merz che solo allo sprint riesce a superare Oli Johnson.

In H20 vittoria di Luca Dallavalle, 6° Dalen 9° Aaron, Brusacristo a metà  gara copre con il dito il punto a cui era diretto e cosଠlo salta senza accorgersi che dopo il 10 non viene il 12, PM per lui che nonostante questo è contento della gara.

Ennesimo ritiro per ZP, questa volta giustificato dall’imminente partenza della gara di Trail-O. ZP parte ma dopo poco si rende conto che non riusirebbe a terminare la gara in 55′ (tempo che gli permetterebbe di presentarsi in orario alla gara di trail-o, notare che Merz ha impigato 59.33) cosଠsi gira e torna all’arrivo.
Racconterà  poi ai microfoni di skodeg-o news che neanche la prova di trial-o è stata soddisfacente.

CRS si accontente di un 12° posto in MA, ma i 14′ abbondanti presi dai primi elite nonostante il percorso 300m più corto pesano molto!

Stagione orientistica conclusa!
Arrivederci a Marzo

10 thoughts on “VENEZIA 2007”

  1. N.n.n.n.nnn…oooooooo…dovevo un litro di birra al Marco,ma dopo ieri sera il debito è saldato!!

  2. A soli 2 secondi dal vincitore del 2006… complimenti al campione italiano… con l’augurio che il 2008 gli riservi tante soddisfazioni !!!

  3. ma oli johnson ha fatto lo spritn all’indietro?? visto che ha perso 14″ e anche la vittoria???

  4. beh, vedendo gli split secondo me le stazioni dell’ultimo punto erano un po’ sfasate…

  5. anche secondo me, comunque perdere il MOV x una lanterna sfasata…….

  6. Da vergognarsi!!! Come si può permettere una cosa del genere in una gara Internazionale???

  7. calma, magari sto Oli Johnson era proprio cotto e ha perso 14″ allo sprint, ma oveva essere proprio cotto cotto, come hawk dopo la maratone del cielo

  8. in effetti sembra strano che sia sfasato, anche perchè guardando gli altri intertempi è l’unico che ha un tempo cosi alto(almeno dei primi concorrenti…) xo secondo me dovrebbero controllare..xke 14 secondi sono una vita..neanche cammindando non li avrebbe persi..anche xke ad andare all’ultimo punto è stato meno di merz, quindi non era proprio cotto..

  9. svelato il mistero: sembra abbia timbrato il finish degli esordienti, la cui stazione era sincronizzata con 10 secondi di differenza…

Comments are closed.