JWOC SPRINT: ANDREA SEPPI FENOMENALE!!!

 

Sicuramente pochi ci avrebbero scommesso prima della partenza della gara sprint dei JWOC (Junior World Orienteering Championships) 2009 in Svezia, ma noi conosciamo tutti le potenzialità che Andrea ha ed è bastata solamente la gara di apertura per dimostrarle a tutto il mondo orientistico.
Andrea è giunto infatto quinto, a un solo secondo dal quarto, ma soprattutto lasciandosi alle spalle nomi illustri di atleti che hanno segnato la storia delle scorse edizioni dei mondiali juniores. Per la cronaca, uno Stephan Kodeda (Rep. Ceca) volante si aggiudica la prova sprint precedendo lo svedese Runesson per un solo secondo, e staccando il “piccolo” Bobach (Danimarca) di 7 secondi.

Prestazioni non troppo brillanti degli altri azzurri in gara, forse non proprio performanti nelle prove sprint quanto Andrea, ma siamo sicuri che potranno dare il massimo durante i prossimi giorni dove si entrerà veramente nei boschi svedesi e dove però, si presume, sarà anche molto dura la lotta per gli atleti “terroni” d’Europa. Godiamoci intanto questo fantastico risultato giunto, possiamo dirlo, un po’ come un grande respiro per il movimento orientistico italiano.

Domani giorno di riposo per poi spostare l’attenzione alla gara middle, ancora complimenti ad Andrea e speriamo che gli azzurri ci regalino ancora alcune soddisfazioni dalla Svezia.

9 thoughts on “JWOC SPRINT: ANDREA SEPPI FENOMENALE!!!”

  1. Grande Seppi!!!Complimenti!!
    Purtroppo malino le ragazze.
    Notizia di rilievo: 59à‚° posto per Ilze Cahrausa (Latvia)

  2. Mi unisco al coro dei complimenti!
    Grande Seppi e auguri alla squadra per le prossime gare

  3. grandissimo seppi!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!…aspttando jons nella middle????’..

  4. MITICO!!COMPLIMENTI!! IN BOCCA AL LUPO A TUTTI PER LE PROSSIME GARE!!!

  5. ….DA UN’ATTENTA ANALASI DEI RISULTATI IL DISTACCO DAL 4 RISULTA DELLE BELLEZZA DI 2 DECIMI DI SECONDO…GRANDE ANDREA..UN GROSSO ZERO PER IL GIAN….

  6. peccato percheà‚´ poteva essere qualcosa di piuà‚´ pesante….
    un errore al penultimo punto…
    comunque unà‚´ ottima posizione
    adesso ci tocca la qualificazione middle e il terreno non facilita molto la vita a noi italiani ma dalle loro impressioni e dalla voglia di fare eà‚´ tutto da dire aspettate domadi

Comments are closed.