PANDA PARTY

Sabato 22 Novembre, giornata nera per le Fiat Panda trentine. Alla mattina comincia Dalen con un ‘intraversata’ causata dalla neve in quel di Predazzo, niente di che se in quel momento non stesse passando un camion-vomero dell’Anas che con molta non-chalances ha asportato il paraurti posteriore della Panda blu.

A ZP è andata peggio, viaggiava tranquillo ad un andatura non definita sulla strada statale della Val di sole quando, improvvisamente, un vecchietto a bordo di una Panda ha saltato uso stop. Impatto inevitabile,i testimoni parlano di una panda che voleva come ET sulla propria bicicletta. Illesi i due conducenti, abbastanza illesa anche la Panda, semi distrutta la macchina di ZP.

Questi avvenimenti hanno hanno stimolato l’idea di organizzare un Panda Party con special guest i resti delle vetture coinvolte negli incidenti.

5 thoughts on “PANDA PARTY”

  1. No confondente la nutela co la merda… ZP el se stampa sempro en val de non!
    Ossequi

  2. Ragazzi,e poi ci chiedono perchàƒÃ‚¨ siamo provincia autonoma..
    ZP si àƒÃ‚¨ stampato sul Sabin!

  3. Comunque la Panda non si ferma mai! Anche la panda della Betty che oggi ha risalito orgogliosamente la rampa del garage con 15 cm di neve… solo due ruote motrici, antineve di 5 anni (mai cambiate neppure d’estate) e non ha neppure accennato a spostarsi; in cima alla rampa l’ho guardata nei fari e sembrava mi sorridesse.
    Poi se si parla di Panda Party, cari ragazzi, ci sarebbe una societàƒÃ‚  Valsugananotta che potrebbe pretendere l’esclusiva!

  4. Caro dottor Simoni,
    Lei ha scritto “in cima alla rampa l’ho guardata nei fari e sembrava mi sorridesse”… ma non Le sembrava, Le ha proprio sorriso. Tutte le Panda hanno un’anima, se lo ricordi quando dovràƒÃ‚  rottamarla…
    Cordialmente

  5. Caro Lapo Elkann te mastego i coi… se te ciapi te rebalti come en cauzot ades quando vedo na panda en mez ala via a me gira i coi… e se inutile che la me soridia che se la disgrasia me la panda atu capiiooooo

Comments are closed.