IMPOSSIBLE IS NOTHING

La frase divenuta famosa grazie al marchio sportivo Adidas si presta perfettamente a descrivere ciò che 10 skodeghe si apprestano ad affrontare in questo week end di Aprile. Come tutti gli orientisti (e non) sanno, questa notte partirà  la 10mila, una delle staffette pi๠conosciute e importanti dell’orienteering, alla quale partecipano tutte le squadre pi๠competitive del mondo orientistico e tutti gli atleti a livello internazionale. Ovviamente, parlando delle squadre pi๠competitive, si può facilmente dedurre che anche Skodeg-o parteciperà  con 10 top-runners!
Correre la 10mila come da prassi, ossia andare in Svezia qualche giorno prima per qualche allenamento e tornare riposati il lunedଠin Italia, era però per il nostro team qualcosa di troppo ordinario; da quଠil titolo di questa news. I nostri atleti infatti hanno preso il volo per Copenhagen nientemeno che questa mattina e, dopo aver corso la staffetta (se riusciranno a correrla), torneranno in Italia domani sera. Un po’ come se si trattasse di una comunissima gara di Coppa Italia insomma…
Mi sembra che non sia il caso di aggiungere altro, a parte un “in bocca al lupo” a tutte le skodeghe che correranno la 10mila e, per sportività , agli “avversari” del team Erebus Vicenza.

5 thoughts on “IMPOSSIBLE IS NOTHING”

  1. Un doveroso in bocca al lupo allora a tutti i concorrenti dell’italica prole ed un incitamento particolare alle skodeg-e affinchàƒÃ‚¨ riescano nell’impresa di battere l’Erebus o-team!

  2. Auguri speciali al “lanciatore” Dalen,e al “langanattista” CRS!!!

  3. Cronometraggio della Tiomila in tilt ci nega di sapere le prestazioni dei nostri eroi. Magnifica tuttavia si preannuncia la performance di Dalen che con un ritardo di 1′ 30” da Guergiou, batte il campione del mondo Hubmann ed umilia il dominatore incontrastato (almeno fino ad ora) delle gare italiane Miska.

Comments are closed.