DOLOMITES SKYRACE: GARA DA SKODEGHE!

Gara sociale nella specialità skyrace per il gruppo skodeg-o quest anno è la famosa Dolomites skyrace. Gara di 21 km con 1700 m di dislivello, da Canazei al Piz Boè e poi ritorno in picchiata!!

Al via tante skodeghe, a partire da alcuni dei fondatori del gruppo, Dalen e Hawk. C’è anche il debutto di Eddys, che sembra essere in grande forma. Debutto per skodeg-o per il forte Andrea Cipriani e Cristiano de Agnoi. Al via anche Tommaso Scalet, per dimenticare i mondiali non andati come ci si aspettava. Non mancano naturalmente i fratelli Cristellon, con Stefano che sembra sempre in crescendo di forma e non manca neanche l’altro fiammazzo Auser. Anche il CT della nazionale di ski-o Cristian Giacomuzzi prenderà il via per metter pressione al suo atleta Dalen. 

Una citazione a parte merita il Gran Visir di tutte le skodeghe Michele Tavernaro, già vincitore due volte (la seconda con il record della gara), che, seppure non in gran forma è sempre in grado di dare la zampata!

Debutto in una skyrace anche per Lino Orler, che ha già annunciato che il prossimo anno puntera al GR du Mont Blanc (180 km con 9000 m di dislivello).

Grande assente Olli Paolo Brusakkristu, che a causa di una serata scalzo-alcolica ha rimediato 5 punti di sutura sotto un piede il che non gli permette di essere al via.

Sono aperte le scommesse!!

6 thoughts on “DOLOMITES SKYRACE: GARA DA SKODEGHE!”

  1. Scommesse?! Secondo me Hawk Nicola Giovannelli su tutti! Poi a seguire il Gran Visir. Possibile outsider Ausermuller. Osservato speciale: Michael Baggio. Comunque l’importante àƒÃ‚¨ arrivare al traguardo prima che finisca la pasta!

  2. Dura ragazzi, dura, ma fantastica per essere la prima volta in questa specialitàƒÃ‚ ! 🙂

  3. non so voi, ma mi gàƒÃ‚² dormio 12 ore…che mal alla schiena

  4. Io volevo provare una 5 km a Marter il pomeriggio, ma le gambe non ne volevano sapere! Allora mi sono accontentato della festa al capannone!

Comments are closed.