DENNY: RE DELLA BEVILONGA 2009

E’ un Denny spettacolare quello che va ad aggiudicarsi la 16^ edizione della Bevilonga. Lo spilungone armerollo prende subito il largo al primo giro sul compatriota Emiliano e sul finnico-lamonato Jonny. Grande defezione di ZP che costretto a letto dalla febbre suina-equina-bovina non ha potuto dare il suo prezioso contributo alla festa.

In campo femminile vittoria di Marina che regola di pochi secondi il trio Carlotta-Elena-Mary.

Gara molto dura con tranelli enologici sparsi ovunque che hanno tagliato le gambe a più di un concorrente. Da sottolineare la grande dimostrazione di fair play da parte di Lorenzino Vivian che non ha abbandonato il compagno Carlo durante il momento di defaiance.

Presenze internazionali quest’anno dalla Spagna, Svezia, Finlandia, Uruguay, Mozambico e Guadalupe.

L’appuntamento è per il prossimo anno in data e luogo da definirsi.

 

3 thoughts on “DENNY: RE DELLA BEVILONGA 2009”

  1. Complimenti vivissimi allà‚´atleta Daniele Pagliari.Si vede che non àƒÃ‚© piàƒÃ‚º veneto ma àƒÃ‚© diventato trentino.Gli verràƒÃ‚¡ consegnata una targa in porfido della Valle di Cembra,quale riconoscimento per la notevole impresa sportivo/alcolica.CiàƒÃ‚³ nonostante devo comunicare che il premio piàƒÃ‚º ambito lo riceveràƒÃ‚¡ Lorenzo Vivian,per il suo notevole senso di Fair Play e solidarietàƒÃ‚¡.Il premio consiste in un eccitante settimana lavoro a Là‚´Aquila a “fissar su tegole e traversini”.

  2. Grazie Skodeg-o per la perfetta gara organizzata: il mio senso di fair play e solidarietàƒÃ‚ , grazie al vin brulàƒÃ‚¨, l’avete fatto uscire voi… a dir la veritàƒÃ‚  anche la dignitàƒÃ‚  se ne àƒÃ‚¨ uscita e non riesco piàƒÃ‚¹ a trovarla…………
    Grazie presidentissimo Dellai per l’illustrissimo premio: onoreràƒÃ‚² il dono da Lei conferitomi e mi immoleràƒÃ‚² in quel de L’Aquila per portare in alto il valore, coraggio e sacrificio del popolo trentino.

Comments are closed.