GIAN: OBIETTIVO SPRINT FALLITO

Molto deludente la prima prova dei Campionati Europei in Bulgaria, dove il nostro Gian è stato escluso dalla finale sprint, concludendo la qualificazione al 27° posto a oltre due minuti dal vincitore, l'ucraino Oleksandr Starov. Prova opaca, nonostante alcuni buoni intertempi, il che fa capire bene come, nonostante la grande forma atletica e la velocità che possiede l'atleta di Transacqua, sia ben lontanto dalla completa maturità tecnica. Dopotutto, con poche gare e pochi allenamenti tecnici non si può inventare niente ad un livello ormai altissimo. Bene invece Klaus Schgaguler e Jack Seidenari, entrambi qualificati. Fuori anche Tenani e Caraglio.

A questo punto è da vedere se Gian prenderà il via alla gara middle, ed è improbabile il suo schieramento nella staffetta. Starà al CT Jaroslav Kackmarcic la decisione finale.