CRESCE L’ATTESA IN CASA USP PER I CAMPIONATI ITALIANI LONG E STAFFETTA 2010 IN VAL DEI MOCHENI

A due giorni dall'inizio del week end più importante della stagione di orienteering cresce l'attesa in casa U.S. Primiero per le due gare. I giochi si apriranno sabato con l'assegnazione del titolo nella gara a distanza classica (long) e si chiuderanno domenica con l'attesa gara a staffetta. La società, forte dei titoli conquistati lo scorso anno, schiererà i suoi migliori atleti per dare un prosieguo alla sua storia da protagonista assoluta nel panorama nazionale del nostro sport.

Sabato occhi puntati su Manuel nella categoria assoluta, che cercherà di porre fine ad un periodo che lo ha visto in condizione altalenante recitando la parte dell'outsider provando a dar del filo da torcere ai favoriti alla vigilia della competizioni Mamleev Mikhail, Klaus Schgaguler e Marco Seppi. Il talento del Primiero, mai messo in discussione, si è allenato bene durante l'estate e sicuramente non si tirerà indietro puntando, come è solito fare lui, dritto al sodo. Anche Dalen, non proprio in forma smagliante ma pur sempre combattivo, Jonni e Aaron saranno al via nella categoria M Elite. Per quanto riguarda la categoria femminile, Nicole Scalet cercherà una buona performance, consapevole dei propri mezzi, insieme a Jessica Orler; la prima parte come una delle favorite, ma dovrà comunque sudarsela contro avversarie come Michela Guizzarti e Christine Kirchlechner.

Domenica sarà la volta delle staffette, con l'Unione Sportiva Primiero che ha il difficile compito di confermare la doppietta assoluta ottenuta lo scorso anno. Verranno schierate le stesse formazioni dello scorso anno nella speranza che tutto possa andare bene: nella categoria maschile la staffetta sarà composta da Giancarlo Simion, Carlo Rigoni e Manuel Negrello, in quella femminile da Claudia Zanetel, Carlotta Scalet (di ritorno lampo dalla Svezia) e Nicole Scalet. Occhio di riguardo anche per le seconde file societarie: complice l'assenza di Jonni Malacarne (e Nicola Hawk Giovanelli) nella categoria maschile partirà come seconda staffetta il trio Aaron Gaio, Giacomo Zagonel e Daniele Orler, mentre in quella femminile Claudia Bertoldi, Jessica Orler e Viola Zagonel possono puntare a posizioni importanti.

Non resta altro che augurare un in bocca al lupo a tutti gli atleti, non solo assoluti ovviamente.