VERONA MARATHON: THE WALL

Dopo aver iniziato la preparazione a novembre sotto i migliori auspici e con l'obiettivo delle 2h 40', una serie di infortuni e influenze hanno ridotto le mie aspettative.. l'obiettivo era finirla!

La mancanza di allenamenti lunghi si è fatta sentire e il fatidico muro del 35° ha fatto la sua comparsa molto puntuale!!

Partenza controllata e passaggio alla mezza in 1h 21' 59''. Il ritmo è rimasto costante per altri 15 km quando improvvisamente, si sono spente tutte le lucine. Non sarebbe bastata una corda e chiodi e spit ecc per superare il muro!! Mi son trascinato fino alla fine, con lo spettacolare passaggio dentro l'Arena e infine l'arrivo in Piazza Bra. Nonostante la crisi sono soddisfatto, l'importante era stare sotto le 3 ore, e nelle condizioni attuali non era facile.

Qui le classifiche complete.

E questi sono i passaggi.