PRONTI, VIA.

Qualcuno forse si rocorderà la vocina che nel fil Vanilla Sky diceva "David, open your eyes"… Il rientro dall'Erasmus è, come quello di David, un risveglio, un po' più chiassoso perchè invece della sensuale voce di Penélope Cruz trovi i soliti urlatori, che spesso sembrano armati di tromba piuttosto che di umane corde vocali, nell'aereoporto poco dopo l'atterraggio. Un ritorno in quella realtà che è stata tua fino a qualche giorno dopo la partenza e che sarà tua probabilmente per tutta la vita. Ma… vi posso assicurare: il risveglio non è affatto banale. Ad ogni modo, per me resta un'esperienza indimenticabile.

Eccomi qua dunque, dopo cinque mesi di pausa dall'attività che penso non richiedano una sintetesi, ma solo un risveglio, pronto per ripartire con gli allenamenti. Penso che quest'estate sarà parecchio impegnativa. Urge infatti un recupero di una condizione accettabile per cominciare a preparare un autunno agonistico che vorrei fosse interessante. Visto che in molti mi hanno chiesto, su tutto c'è in vista la prossima maratona, che penso correrò tra la metà e la fine di Novembre, presumibilmente in Italia. Inutile dire che correrò alcune delle tipiche gare valligiane, senza pretendere troppo, e i campionati italiani di orienteering il secondo weekend di Settembre. Per il resto cercherò di tenere i lettori di questo sito aggiornati sulla mia (e spero anche su quella di tutti gli altri membri di skodeg-o) attività agonistica e non, dal momento che il sito necessita di una rinfrescata. Ci vediamo sui campi gara, e su quelli post-gara ovviamente!