INTERNATIONAL VALMALENCO – VALPOSCHIAVO

La prima vera skyrace della stagione non si è di fatto corsa, o meglio, dai 30 km e 2000 m D+ del percorso originale si è passati ai 16 km e 1100 D+ del percorso corto. Il diluvio che ha investito la zona di confine durante la notte ha infatti convinto gli organizzatori a spostare tutti in Svizzera, a Poschiavo, e fare una gara su un percorso molto corto, ma nonostante tutto, molto bello e in parte anche molto tecnico.

Al via c’erano quasi tutti i migliori: spagnoli, cechi, italiani, colombiani, marocchini… insomma una lista di partenza incredibile!

La gara è partita alle 10, dopo un km di piano inizia una salita a tratti molto corribile, a tratti ripida su sentiero. I nostri partono un po’ nelle retrovie, Michele dopo un paio di km ha già un leggero distacco dalla testa della gara, Dach non è in giornata e si fa addirittura superare da Nicola dopo il primo km. Al via anche Titta Scalet e Aaron Lazzaro. Il primo, ricordiamo, Campione Italiano Skymarathon, è al debutto. Dopo circa 43′ di salita in testa c’è Robert Kupricka, seguito da un colombiano e dal tedesco Helmut Schliessl. Michele transita 11° a 4′, Titta 17°, Nicola 27° a 7′, Aaron 40° e Dach 59° a circa 11′.

Inizia così la lunga discesa tecnica che porta a Poschiavo, Michele riesce a tenere la posizione, Titta che in discesa è un drago guadagna 3 posizioni finendo 14°, Nicola, in grande recupero arriva a 2 km dall’arrivo al 17° posto con un buon margine sugli inseguitori. Purtroppo però una scivolata lo fa schiantare su un mucchio di sassi con un ginocchio fracassato. Prova a ripartire ma non c’è niente da fare. Alla fine si tirerà all’arrivo oltre la 120° posizione. Aaron alla fine chiude 36°, Dach 52°.

Calcolando il lotto dei partenzi finire la gara nei primi 20 voleva dire andar davvero forte, anche perchè i distacchi erano molto stretti.

La prossima domenica sarà il turno della supermaratona dell’Etna per Nicola se il ginocchio gli permetterà di correre. Per gli altri l’appuntamento è il 24 a Stava.

Le classifiche qui e su tds.

2 thoughts on “INTERNATIONAL VALMALENCO – VALPOSCHIAVO”

Comments are closed.