GIANCARLO WON LATIN CUP IN M20


Giancarlo won the latin cup middle distance in Romania, leading by more than 3 minutes over the second!
Italian team had some problems with the time zone (they didn’ know that time zone changes from Italy to Romania) so they almost missed the middle start.

Emiliano Corona won the MElite class and Roberto Dallavalle won M18.
Nicole Scalet won W18.

Now Italy is leading latin cup together with Romania.

LATIN CUP: MIDDLE DISTANCE

Sono cominciati oggi i campionati latini di corsa di orientamento a Alba Iulia (RO), città  turistica a nord ovest della Romania. Dopo la prima prova a media distanza la nazionale italiana si trova al primo posto a pari merito con quella rumena, capeggiata dai forti atleti elite Zinca Ionut e Veronica Minoiu. Terreno molto veloce, carta praticamente bianca e forme di rilievo molto ampie, hanno permesso agli atleti Robi Dallavalle, Nicole Scalet e Gian di portare a termine un’ottima gara nonostante l’inconveniente della colazione (non avendo infatti cambiato il fuso orario la nazionale ha fatto colazione circa 1 ora e mezza prima di partire) vincendo le rispettive categorie.
Prestazione sottotono per le altre due italiane Maria Novella (W21) che, affranta, promette di sbaragliare tutte le avversarie domani e Federica Maggioni (W20), delusa da un grosso errore commesso nella zona centrale di gara. Altra storia per il forte Emiliano Corona; l’atleta infatti, pur commettendo non tantissimi errori, giudica il terreno forse un po’ troppo poco rognoso per le sue qualità  tecniche che tutti conosciamo.
Domani sarà  il momento della gara sprint, gara in parco con molta visibilità  che potrà  avere ancora i nostri atleti fra i protagonisti.

Ecco riportate le classifiche e i tempi dei primi tre per le categorie di gara (M/W 18 20 21):

M18E
1. 27.02 Roberto Dallavalle (ITA)
2. 28.00 Gilles Deneyer (BEL)
3. 28.38 Doigo Miguel (POR)
M20E
1. 28.09 Giancarlo Simion (ITA)
2. 31.44 Patras Ionut (ROM)
3. 32.37 Javier Ruiz (SPA)
M21E
1. 36.31 Zinca Ionut (ROM)
2. 39.10 Roger Casal (SPA)
3. 41.12 Emiliano Corona(ITA)
W18E
1. 27.07 Nicole Scalet (ITA)
2. 33.05 Adina Popescu (ROM)
3. 36.35 Joana Costa (POR)
W20E
1. 33.46 Carla Guillen (SPA)
2. 36.46 Katharina Henkes (BEL)
3. 38.34 Auer Monica (ROM)
W21E
1. 36.34 Veronica Minoiu (ROM)
2. 44.42 Severine Vandermeulen (BEL)
3. 46.45 Alicia Gil (SPA)

GIAN AL LATINUM CERTAMEN IN ROMANIA

Dall’articolo di Stefano Galletti sul sito FISO:

E’ partita alla volta di Alba Iulia (Romania) la squadra italiana che prenderà  parte al Latinum Certamen 2007 (Coppa dei Paesi Latini). Per i meno esperti, questa competizione annuale vede al via una selezione di squadre nazionali provenienti dai paesi di lingua latina europei (Francia, Spagna, Belgio, Romania, Portogallo), Sud America ed Africa (le ex-colonie), con 3 atleti in campo maschile e 3 in campo femminile impegnati nelle categorie under 18, under 20 ed Elite.

Dal sito del caposquadra Emiliano Corona www.emilianocorona.it si apprende quanto segue:

“
La manifestazione di quest’anno prevede una 3 giorni nella quale sono previste ben 4 gare:
– venerdi 31 mattina middle distance
– sabato 1 mattina staffetta e pomeriggio sprint
– domenica 2 mattina long distance
“

Oltre a Emiliano Corona difenderanno i colori azzurri Nicole Scalet, Federica Maggioni, Maria Novella Sbaraglia in campo femminile, mentre Roberto Dallavalle e Giancarlo Simion sarano impegnati in campo maschile.

QUI, IL NOSTRO ATLETA (AL CENTRO) IN UNA FOTO DI REPERTORIO

WOC: SPRINT FINAL, MAMLEEV 8th

Ancora lui! Ancora una volta il compito di portare in alto i colori della bandiera italiana* spetta a Michail Mamleev, il russo volante, che ha concluso la gara sprint (ultima in programma dei W.O.C. Ucraini) con un ottimo ottavo posto, distruggendo qualsiasi previsione dato che, come già  noto a molti, la sprint non è proprio la sua specialità .
Nella gara vinta per soli 9 decimi dal francese Gueorgiou ai danni di un entusiasmante Merz reduce ricordiamo dalla fantastica vittoria nella gara long, Mamleev svolge come al solito una gara molto regolare, forse perdendo qualcosa nel finale e finendo a 13 secondi dal podio. Nulla si puಠd’altro canto recriminare all’atleta alto-atesino partito probabilmente puntando in un posto nei 20.
In campo femminile supremazia Luder che domina anche la prova sprint conquistando il suo secondo oro di questi mondiali. Ricordiamo anche che ieri si è svolta la staffetta nella quale i nostri atleti hanno ottenuto un lodevole 12° posto assoluto.

Non ci resta che fare i complimenti a questo grande campione venuto dalla fredda russa (per stabilirsi nell’ancor più freddo Alto Adige…) e, a gran richiesta, mettere la sua foto del world rank su questa news: GRANDE MISCHA!!!

*(precisazione): verde bianco rosso!

BLODSLITET: NEWS IN ENGLISH

Finalmente è stato pubblicato il comunicato in inglese per la Blodslitet.
Qui potete trovare tutto quello che vi serve!!

Da notare che la pagina in inglese è stata fatta appositamente per noi skodeghe visto che l’anno scorso li abbiamo stressati due mesi per farci tradurre ogni news che pubblicavano in norvegese!!!

SKODEG-O RULES!!