CONSIDERAZIONI ALEATORIE SUL TRACCIATORE DEI CAMPIONATI ITALIANI

Come ogni campionato italiano, anche quello di sabato prossimo avrà un tracciatore di grande spessore: un campione mancato ripetutamente, non a causa di infortunii o di impegni scolastici. Dopo essersi più volte affacciato sul balcone dei grandi campioni il ‘folletto‘ in questione è stato richiamato in casa dal ‘dolce’ limbo dell’amore (agli eruditi la verifica di questa frase) lasciando fan, amici, avversari o semplicemente compagni di parties senza nemmeno salutare.

Non si sa quanto il campione valsuganotto sia compromesso…però noi una speranza ce l’abbiamo sabato (come già detto) sarà tracciatore della gara dei campionati italiani sprint. Skodeg-o sta già organizzando una squadra tipo SWAT per rapire il perginotto brizzolato  e costringerlo ad arruolarsi tra le file del team della freccia ventosa come rappresentante ‘ tecnici compromessi sentimentalmente’.

Come è noto il team skodeg-o si è specializzato nel recupero di altleti rovinati dalle relazioni troppo strette: Nicola hawk-falco-stone-cioffi-ciapet-renè Giovanelli ne è un esempio.

Molto probabilmente l’esile tracciatore di sabato prossimo non leggerà questo richiamo e anche se lo leggesse probabilmente non si riconoscerebbe, per questo alleghiamo una foto: