CONSEGNA MAGLIETTE SKODEG-O (2)

Durante questo week end orientistico sull’altopiano di Asiago Giancarlo distribuirà le magliette a quanti le avevano prenotate a suo tempo.

Ricordo che il prezzo è di 10 euros

Ciao a tutti e buone gare!

HAWK, UNA GARA TRA I BIG!

Prestazione incredibile alla Red Rock Skymarathon per il nostro skyrunner. Lungo i 46 km con 2800 metri di dislivello Hawk ha espresso le sue doti da fondista finendo in 5° posizione una gara durissima. Partito molto piano, ha scollinato intorno alla 15° posizione dopo i primi 15 km di gara e da qui è iniziato un lento ma inesorabile recupero: prima ha passato Larger, poi è andato a prendere Bonfanti (vincitore l’anno scorso, quest’anno in giornata storta). Tra il 20° e il 25° km ha recuperato molti minuti su Pintarelli e Mamleev che erano rispettivamente in 4° e 5° posizione e li ha superati poco prima dell’inizio dell’ultima salita. Ripreso da Larger è continuato il recupero sulle posizioni di testa ma il distacco (circa 5′) era ormai incolmabile, ci si giocava perciò il 4° posto. Sull’ultima rampa (circa 300 m di dislivello in meno di 1 km) ha perso 1 minuto da Larger che però è stato subito ripreso sull’ultima discesa. A 5 km dall’arrivo un dolorino la ginocchio lo ha costretto a rallentare, mettendolo fuori gioco per il 4° posto. Si è dovuto così “accontentare” di un ottimo 5°, davanti a specialisti quali Mamleev, Pintarelli, Bani…

Peccato per la rinuncia di Manuel che su un percorso così tecnico avrebbe potuto dire la sua.

Qui la classifica dei primi:

1. Miori Luca

2. Dapit Fulvio

3. Melzani Dino

4. Larger Paolo

5. Giovanelli Nicola

6. Bani Franco

7. Mamleev Mikhail

8. Pintarelli Gil

9. Grossi Valentino

10. Menici Matteo

Classifiche complete su www.redrockskymarathon.com, nei prossimi giorni inoltre sarà trasmessa la gara su Rai Sport Sat.

GIAN AL TROFEO MELINDA 2008

Si è svolta oggi la sedicesima edizione del Trofeo Melinda: meeting nazionale di atletica leggera. Hanno onorato la manifestazione di Cles anche alcuni atleti distintisi durante quest’anno a livello nazionale, soprattutto sui 400 metri piani e nei 1500 metri. Gian ha preso parte alla gara dei 3000 metri, contando di trovare un treno che andasse circa a 8.25-8.30; purtroppo però al via non si sono presentati atleti competitivi e quindi ha dovuto portare a termine una gara in solitaria. Il tempo finale è di 8.38, risultato discreto se si pensa come è stato fatto. Gara in progressione quella dell’atleta dell’U.S. Primiero (e di skodeg-o) che, pur partendo a un ritmo insolitamente lento (2.56 il primo chilometro) è riuscito a chiudere con un buon 2.47 l’ultimo chilometro di gara, aggiudicandosi (come da premessa) la vittoria della gara.

Sperando che ci siano altre occasioni estive per vedere i nostri atleti in pista e, soprattutto, sperando di trovare un treno che possa “tirare” a ritmi decenti, vi terremo aggiornati sui risultati e sulle gare che verranno fatte.

NON C’E 2… SENZA TRRRRE!

Sellaronda Skimarathon,  Treviso  Marathon,  Red Rock Skymarathon… Le tre maratone che Hawk è intenzionato a correre in questo 2008, o meglio, due sono già state concluse, manca la terza, e più dura: 42 km con 3000 metri di dislivello: la Red Rock Skymarathon si correrà domenica prossima a Vezza d’Oglio (Valcamonica). Prova valida per il Campionato Italiano Skyrace vedrà al via, tra gli altri, anche Mikail Mamleev, uno dei pretendenti al titolo.

Ha dovuto gettare la spugna Manuel, che fino all’ultimo ha tentato di rientrare in forma dopo lo stiramento avuto agli Skygames. Infatti, dopo l’ottimo 5° posto nel K Mille (km verticale valido per il Campionato Italiano), sembrava avesse le carte per entrare tra i primi della classifica generale. Peccato per l’infortunio. Questa è la penultima gara valida per il Campionato Italiano che si concluderà il 5 ottobre con il gran finale della Como-Valmadrera Skyrunning.

 

IOPO PO PO PO PO POO POOOO… E NATO DANIEL!

Una lieta novella ha scosso ieri tutta la vallata di Primiero. Iopo, dopo una gestazione di 9 mesi, è diventato papà… la gestazione non è stata proprio sua ma della brava mamma Elena che in sole tre ore ha messo al mondo un bel pargoletto di 3,8 kg per una lunghezza di 53 cm! Il bebè è stato chiamato Daniel (non in onore di Dalen è stato subito precisato da papà Iopo).

Tanti auguri a mamma, papà, bimbo, nonni, zii, prozii, amici e tutti quelli che si sentono partecipi. Inoltre si ringrazia Iopo per aver sperperato la paga di un mese per pagare da bere ieri sera a un branco di ubriaconi senza fondo!

A presto una foto del piccolo Iopolino.

E questo è il secondo nato nel giro di pochi giorni da genitori che hanno a che fare con il mondo skodegoghiano. Ricordiamo infatti che qualche giorno fa mamma Martina ha messo al mondo la piccola Nicole, dovuto al grosso lavoro fatto da papà Denny! AUGURI A TUTTI!