BLODSLITET, CHIUSURA CONTI

I seguenti nominativi DEVONO dare a Eddy 10 euro a testa per le macchine e la benzina della trasferta in Norway. Domani Eddy sarà alla Bevilonga, quindi fatevi vedere e consegnate la pagnotta!!

Dalen, Alice, Hawk, Manuel, Olli Paolo Brusakkristu, ZP, Pippo, Giulia, Giancarlo, Tommy.

Un grazie ancora a Eddy per la disponibilità!!

PANDA PARTY

Sabato 22 Novembre, giornata nera per le Fiat Panda trentine. Alla mattina comincia Dalen con un ‘intraversata’ causata dalla neve in quel di Predazzo, niente di che se in quel momento non stesse passando un camion-vomero dell’Anas che con molta non-chalances ha asportato il paraurti posteriore della Panda blu.

A ZP è andata peggio, viaggiava tranquillo ad un andatura non definita sulla strada statale della Val di sole quando, improvvisamente, un vecchietto a bordo di una Panda ha saltato uso stop. Impatto inevitabile,i testimoni parlano di una panda che voleva come ET sulla propria bicicletta. Illesi i due conducenti, abbastanza illesa anche la Panda, semi distrutta la macchina di ZP.

Questi avvenimenti hanno hanno stimolato l’idea di organizzare un Panda Party con special guest i resti delle vetture coinvolte negli incidenti.

MEZZA MARATONA DI PADENGHE: GIAN 15o

Abbastanza soddisfacente considerato il periodo della preparazione la prestazione di Gian alla Mezza Maratona Internazionale di Padenghe sul Garda. Giungendo al traguardo con un sofferto 1h10m25s, l’atleta si è aggiudicato in questa mattinata la 15^ posizione assoluta battendo allo sprint due atleti di origine magrebina. Ma passiamo alla cronaca. Percorso molto faticoso per questo tipo di gara, ma paesaggisticamente molto apprezzabile con il Lago di Garda sullo sfondo, che si snoda attorno alla campagna di Padenghe per poi arrivare in pieno centro storico, ricco di salite e discese con pendenze anche piuttosto rilevanti. Mezza Maratona che vede alla partenza più di 700 atleti, tra cui colui che poi sarà il protagonista indiscusso di questa prima edizione: il tanzaniano Shauri Samwel che vanta un personale di 1 ora e 1 minuto fresco di stagione. Il ritmo è subito molto alto (circa 2’50/km per i primi 10 km) e la gara si rende subito molto selettiva con un drappello di atleti africani al comando. Dopo il decimo km comincia la parte più impegnativa del percorso, allettata da qualche raffica di vento contrario e gli atleti al comando (e non solo loro) calano il ritmo e lasciano che Shauri possa fare la differenza imprimendo più di un minuto di distacco al secondo e giungendo al traguardo con l’incredibile e sovrumano tempo di 1h02m48s che lo consacra definitivamente come uno degli specialisti di maggior spessore su questa distanza. Secondo giunge al traguardo il “toscano” Too Kirwa Julius (KEN). Completa il podio un altro kenyano: Ngeny Kibet Eligy. Primi dieci posti della competizione che vedono grandi nomi più o meno conosciuti, come quello del marocchino Jarmouni (giunto quinto) e del kenyano Rugut Mathew, protagonista della 24 ore di San Martino 2008 con il miglior chilometraggio. A seguire l’ordine di arrivo dei primi 20 atleti.

1 Shauri Samwel TAN 1:02:48
2 Too Kirwa Julius KEN 1:04:14
3 Ngeny Kibet Eligy KEN 1:05:27
4 Radouan Hakim MAR 1:05:41
5 Jarmouni Rachid TAN 1:05:43
6 Rugut Mathew KEN 1:06:40
7 Khelifi Medhi TUN 1:06:49
8 Amor Rached TUN 1:07:59
9 Letting Cosmas Kiplino KEN 1:08:18
10 Rizzi Igor ITA 1:08:24
11 Mokhraji Lachen MAR 1:08:32
12 Ribad Saaid MAR 1:09:11
13 Frick Gerd ITA 1:09:21
14 Vaccina Tommaso ITA 1:09:37
15 Simion Giancarlo ITA 1:10:25
16 Boussehaib Radouan MAR 1:10:34
17 Ghafari Idrissi Hicham MAR 1:10:44
18 Elnomirosi Simon MAR 1:10:45
19 Paris Giovanni ITA 1:11:47
20 Luongo Antonio ITA 1:11:59

JUKOLA 2008: IL VIDEO

il nostro montatore (di video e non solo) Giovanni sonna detto Joe Sonda ha completato, non senza alcuni problemi, il caricamento del videoracconto della Jukola. Quando lo incontrate per strada pagategli una birra media, preferibilmente Weizen.

parte 1

parte 2

Watch Skodeg-o.com @ Jukola 2008 part2 in Sports Online  |  View More Free Videos Online at Veoh.com

MAK-ITA TORNA IN MAK-INA

Ricorderete tutti la grande performance del nostro Mak, sulle strade innevate del Primiero durante lo Snow Trophy… (qui)

Bene! Domenica il nostro co-driver (non si fidano ancora lasciarlo guidare) si riallaccerà la cintura al fianco di Emilio Rattin nel “Memorial dal Grande” che si terrà in provincia di Vicenza! A permettere questa uscita sono gli sponsor Falegnameria Boninsegna, Fontan Mirko, Simion Giacomo e Parziale Paride (Pittori), Edil Vanoi.

Da notare che poi il Mak sarà costretto a raccogliere due lire anche per Skodeg-o!!

Le difficoltà della gara non deriveranno tanto dal fatto che i due primierotti non conoscono i tracciati ma più dalla festa che ci sarà sabato sera, e che li costringerà ad una alzataccia con l’amaro in bocca!!

Questo quanto ha aggiunto Makita prima di bersi un’altra birra: Porteremo con noi sulla macchina con due scritte che ricordano due persone che erano ben note al mondo dei rally ma purtroppo prematuramente scomparse

Il grande Loris Roggia, e Giorgio Moristch (Gatto Silvestro) scomparso quest’anno dopo una breve ma sofferta malattia”