KONOVALOVAS ALLA 3^ TAPPA DEL TROFEO DELLE REGIONI

Dopo le due tappe vinte dal Trentino al trofeo delle regioni, si parte per l’ultimo stage, quello riservato ai soli elite. Partenza in salita per il team skodeg-o viste le pessime condizioni della strada ( tanto pessime da dover (s)montare le catene).Team formato dal velocista Gian,gragario passista Benjo,direttore di squadra ZP,gragario scalatore Dalen,gragario porta borracce/birre fresche Brusacristo,passista (veramente passista…) Klaus Intrallazzo,gregario Daprà,e uomo di classifica (bassa..) Ignazio Konovalovas. Campo di gara,quel di Salorno,dove tutti gli anni ha luogo la famosa e rinomata Festa dei Portoni/Torbogenfest…Sponsor ufficiale della squadra: “Kleiner Feigling”…Il direttore tecnico ZP ordina un attacco per mandare via una fuga,nella quale si inserisce subito lo scalatore Dalen,che fa presagire un’ottima performance…Ma invece di una fuga,riesce ad ottenere solo 20 Feigling,e scusate se è poco.Dopo pochi km caduta rovinosa del passista Benjo,che cercando di tirare Dalen,precipita rovinosamente da una tavola campestre.Gian e Brusacristo si aggiudicano invece il traguardo volante del Bayern,dove un’Happy Hour manda in fumo le loro speranze di vittoria.Sull’arrivo in salita,crisi di fame (ho di sete,cioè troppo poca..) per Dalen e Gian,che si accasciano su una tavola,addormentandosi…ZP dal canto suo non li sprona,anzi…va in crisi anche lui dalla ammiraglia!!Nonostante questo è l’unico atleta skodeg-o a transitare sulla cima Coppi.La palma d’oro della festa dei portoni 2009,va anche quest’anno per la seconda volta di fila,a Dalen…che anche quest’anno ha saputo interpretare bene il percorso,e ha tenuto alto l’onore di skodeg-o e della sua squadra.

Che dire,un’altra emozionante serata,a questo Trofeo di Salorno,il terzo di fila per skodeg-o,che si prenota già per l’anno prossimo,dove spera di arrivare con una squadra un po’ meno competitiva…in quanto queste copetizioni se fatte ad alto livello come nel caso dei nostri atleti,necessitano di tempi di recupero molto lunghi.