BRUNO DEBERTOLIS SI AGGIUDICA LA PUSTERTALER SKIMARATHON 2011

 

E’ una classifica che fa sorridere il sindaco di Transacqua Marino Simoni quella della Pustertaler Skimaraton 2011 (Toblach – Sudtirol); un grande Bruno Debertolis, che fino all’anno scorso correva nel Gruppo Sportivo Fiamme Gialle, si è aggiudicato stamane la 42km a tecnica classica con il tempo di 1.40.43 precedendo di un minuto il fratello Ivan Debertolis e ipotecando seriamente una gara con grosse aspettative tra due settimane, quando sarà il momento della Marcialonga in Val di Fiemme.

Scorrendo la classifica si trovano anche gli atleti di Skodeg-o protagonisti di innumerevoli imprese: Matteo Giovanelli (Iopo) si classifica in 70-esima posizione vincendo la sfida interna contro il Dalen (93-esimo al traguardo) evidenziando una forma decisamente migliore rispetto al nostro webmaster che non sembra aver ancora smaltito l’ultimo mese e mezzo dell’anno appena passato. Aspettiamo qualche commento da parte dei nostri due atleti in merito, ma una possibilità concreta è che Dalen, per distrarre Iopo e nascondere il suo vero stato di forma preservandolo esclusivamente per la Marcialonga, abbia fatto una gara di contenimento. Voci di corridoio ci hanno assicurato che stasera Dalen è stato intravvisto a San Martino mentre faceva il bi-giornaliero.

Grande assente per malattia il polivalente Manuel, atleta capace di spaziare dall’orientamento al fondo, passando per la corsa e lo sci-orientamento, che è comunque confermato in forma strepitosa. Sicuramente tra due settimane quella degli atleti primierotti sarà una gara da seguire con attenzione.

Anche sulla sponda dell’atletica questo è stato un week end felice per il piccolo comune del Primiero; Gian infatti ha continuato la sua cavalcata vincente dell’anno 2011 imponendosi nella prima prova dei Campionati di Società veneti, precedendo Paolo Zanatta (Fiamme Oro) di 16 secondi e portando a termine una gara in solitaria sui 10km di pantano in 32’59”. Le classifiche sono disponibili su TDS-live.

GIAN PRIMO ALLA CROSSROAD 2011

Quello visto nella gara di oggi è un Gian già abbastanza performante; sebbene fosse preannunciata una sfida a due al vertice, con il nazionale austriaco Markus Hohenwarter (1h04'26" di primato personale sulla mezza maratona, 12. agli Europei di corsa in montagna del 2009) e l'atleta di Skodeg-o Giancarlo Simion (Jager Vittorio Veneto), la gara è stata tatticamente e fisicamente molto più dura di quanto si potesse prevedere. Articolata su un giro unico di 20 km attorno al paese di Miane (TV), il tracciato prevedeva continui saliscendi anche rilevanti degni di una gara di corsa in montagna.

Dopo poche centinaia di metri il duo aveva già scavato un varco rispetto al resto dei partecipanti. Procedendo a ritmo regolare Gian e Markus hanno corso affiancati fino al settimo chilometro, dove una salita di oltre un chilometro con pendenze importanti ha tagliato letteralmente le gambe a Gian che si è trovato a rincorrere (camminando a tratti) l'austriaco. Iniziato il tratto in discesa Gian si è trovato di fronte a un dilemma: "O il secondo posto, o la cartilagine delle ginocchia distrutta". Ovviamente ha optato per la seconda riuscendo prima a raggiungere e poi a staccare nei secchi tratti di discesa l'austriaco che non ha avuto più la forza di reagire. Gian ha così tagliato il traguardo in solitaria con circa due minuti di vantaggio sul diretto inseguitore, con l'interessante tempo di 1.09.17. Medaglia di bronzo tra gli assoluti per l'intramontabile Salvatore Bettiol (vincitore delle prime due edizioni della Venice Marathon) che conclude la sua prova stremato in 1.17.57.

Oltre a Gian anche Nicola Hawk Giovanelli, in preparazione alla Treviso Marathon 2011, si è presentato al via. La gara del biondone è stata simile a quella dell'altra skodega: partenza spavalda e primo passaggio davanti al gruppo degli inseguitori per poi patire la salita lunga ed essere superato dalla nazionale di maratona Laura Giordano (Industriali Conegliano). Anche Hawk ha trovato giovamento nei tratti in discesa (d'altra parte il soprannome vorrà ben dire qualcosa…) e ha raggiunto e superato in agilità la Giordano concludendo la gara in un interessante ottavo posto assoluto in 1.22.11 che gli vale il primo posto di categoria (AMM) per un soffio, dato che alle sue calcagna un performante Stefano Burlon Marcello fermerà il cronometro in 1.23.22.

Nota positiva della manifestazione: premiazioni eseguite dal sindaco di Miane (vedere foto…!!!).

Prossimo appuntamento podistico domenica prossima, con la prima fase dei CdS Veneti 2010, dove si schiereranno alla partenza Gian e Nicole.

CROSSROAD DI MIANE: UN’ALTRA TAPPA VERSO LA MARATONA

Altra trasferta fuori valle domenica 9 gennaio per i nostri skodeghe. Nicola e Gian infatti si schiereranno al via di un cross lungo a Miane, il cross road, circa 20 km su e giù per le colline nella zona del prosecco.

Per Giancarlo è solo un proforma, per essere presente in questa gara organizzata vicino alla sua sede societaria; inoltre al via non sono annunciati grandi nomi e quindi parte da favorito. Per Nicola invece è una tappa di avvicinamento alla Verona Marathon del 20 febbraio. Purtroppo una borsite calcaneare lo sta penalizzando nella preparazione ma sembra in grado di continuare quasi regolarmente gli allenamenti. E nella terra di Marzio Bruseghin non può mancare una foto con un simpatico asinello che sarà l'ancora di salvezza dei nostri!

KOSTNER E PILLER COTTRER ALLA COMELGO LOPPET 2011

Incredibile sprint risolto con un ex aequo tra Pietro Piller Cottrer e Florian Kostner, cosi si conclude la seconda edizione della Comelgo Loppet, memorial Riccardo Demartin.

Al terzo posto giunge Christian Zorzi che precede di soli 4 decimi il brunone nazionale! Ottima prestazione anche per Ivan Debertolis che porta a casa un sesto posto di tutto rispetto!

Manuel dà dimostrazione del suo stato di forma concludendo al 18° nonostante un disgraziato gli abbia rotto la punta dello scio al via e sia partito dal secondo gruppo trovando cosi una marea di gente non proprio performante davanti a lui.

Dalen non dà segni di ripresa, anche lui parte con l'handicap del secondo gruppo ma non reagisce come Manuel, anzi non reagisce proprio e cosi sprofonda nella seconda pagina delle classifiche, relegato al 59° posto circa otto minuti dietro Manuel.

Archiviato l'esordio stagionale sugli sci stretti per skodeg-o si pensa già al futuro che propone 42km in terra altoatesina in occasione della Pustertaler Skimarathon domenica 16 gennaio. Come già detto Manuel, Dalen e Iopo saranno al via, chiunque altro si voglia aggiungere batta un colpo (vedi fratelli Cristellon e Olli-Paolo Brusakkristo)

COMELGO LOPPET 2011

Domani prenderà il via la seconda edizione della comelgo loppet, gara di sci nordico a tecnica classica della lunghezza di 30km.

Grandi nomi presenti al via, uno su tutti Pietro Piller Cottrer, vicecampione olimpico sulla 15km skating, ma anche Christian Zorzi e Antonella Confortola.

Saranno al via anche i fratelli Debertolis oltre che alle due skodeghe Manuel e Dalen.

Manuel sta attraversando un periodo di forma fantastica e promette grandi cose per la gara di domani. Dalen è un pò più in ritardo con la preparazione ma il vero obbiettivo resta comunque la Marcialonga.

Carlo Cristellon aveva annunciato la sua presenza sulle piste del comelico ma non ci è giunta una sua conferma, speriamo di vederlo al via.

Tra poco comincerà la preparazione dei materiali, fase critica sopprattutto di una gara in tecnica classica.

Per chi fosse interessato domenica 16 gennaio Manuel, Iopo e Dalen parteciperanno alla Pustertaler in tecnica classica. Per gli altri appuntamenti della stagione rimando al post dedicato al calendario delle granfondo 2011.