NEWS DAL FRONTE SVEDESE

Dai -19 gradi di Idre non giungono buone notizie.
Le skodeghe presenti alle coppe del mondo ad Idre Fjall non brillano durante la prima gara la middle distance one man relay mass start three loops with the skies on the snow during winter.
Al lancio Kanna e Dalen si incontranto si scambiano i codici della prima lanterna ma essendo diverso il primo punto si salutando e prendono strade diverse, Kanna quella giusta mentre Dalen quella sbagliata.
Dalen cerca di recuperare qualcosa ma sbaglia sia il secondo che il terzo punto, un disastro.
Kanna passa per primo al cambio carta (tra le skodeghe si intende), Dalen arriva 6 minuti dopo continua ad andare a tutta convinto di recuperare ma si continua a sbagliare.
Kanna trova un bel gruppetto di lettoni estoni e lituani, che a fine gara gli offrono la cittadinanza baltica, e prosegue bene negli altri 2 giri.
Dalen finalmente al secondo giro trova il giusto compromesso tra sci e cartina recuperando qualcosa, cosଠall ultimo punto del secondo giro si lancia in discesa deciso a dare tutto per l ultima tornata, prende una pista sbagliata ma non se ne accorge ritrovandosi a kilometri dal suo punto.
La voglia di ritirarsi è tnta ma la cartina ed i traciati sono divertenti, quindi si va avanti incuranti degli svedesi già  cambiati che fanno defaticamento che si incontrano per le piste.
Dalen affronta l ultimo giro in scioltezza consapevole del fatto che questa volta toccherà  a lui chiudere la classifica. Nessun grosso errore durante il percorso ed a sorpresa Dlen intravede due persone davanti di lui. Cercando di lasciare lo scomodo posto da ultimo in classifica a qualcun altro spinge al massimo e riesce a superare prima un ucraino in evidente crisi di fame-sete-sonno-epilettica-convulsiva multipla poi, sullo sprint finale (il LCTF serve), un tedesco classe 1945.

Esordio stagionale disastroso per Dalen, un pò meglo per Kanna che rifila 8 minuti al webmaster, domani le nostre skodeghe cercheranno di riscattarsi con la long distance, 21km con 450 m di dislivello.

Hej Do!

11 thoughts on “NEWS DAL FRONTE SVEDESE”

  1. ma smettetela di fare gli sportivi seri ski orientisti, ho le prove che avete appena perso mezz’ora a scrivere putt***te su msn.. =D comunque buoni allenamenti e buone gare a tutti! bravi lo stesso.. A TESTA ALTA!!

  2. Come disse uncerto Giovannelli Davide recentemente in terra norvegese…l’importante non àƒÃ‚¨ vincere,ma neanche partecipare…L’IMPORTANTE E’ ESSERCI!!!

  3. vero!
    peràƒÃ‚² svedesi al party 0 skodeghe al party 10
    BIRA BESH

  4. vabàƒÃ‚¨ al party (ke ricordo era programmato dalle 15.oo alle 02.00) abbiamo stravinto essendo stati i primi ad arrivare e gli ultimi ad andare!!!per le gare speriamo nella svizzera, speriamo di non fare le solite cappellate da 10min…ciauz!!

  5. Va bene cos’ sci-orientisti…e preparatevi al 13,ci saràƒÃ‚  il mio ritorno allo sci-o dopo 2 anni…(che rider)!!!

Comments are closed.