2GG VALSUGANA 2008

Si è conclusa ieri la 2 giorni della Valsugana 2008, gara svolta in ricordo di Pietro Motter del quale si sente ancora la mancanza specialmente all’interno dello staff organizzatore.
Passiamo alla cronaca: categoria assoluta non tanto fornita per quanto riguarda la qualità  dei concorrenti, ma piena di atleti che si presentano con una voglia spietata di battaglia. Il grande ritorno alla ribalta regionale è di Dalen che, dopo un’estate travagliata, si affaccia timidamente consapevole che c’è ancora qualche piccola modifica da apportare al suo sistema entro la prossima settimana. La prima tappa (gara middle abbastanza “erta quasi in pè”) la vince il neo-padre Denny Pagliari, precedendo Gian di mezzo minuto; ma la vera sorpresa di giornata arriva da Bomba che, con un atto di forza, forse rincuorato dal fatto che la sera si sarebbe trovato in Alto Adige per una festa, si impone sui concorrenti arrivando di un soffio dietro Gian, al terzo posto. Gli altri atleti formano un nocciolo duro a qualche minuto di distanza, che si rivelerà  molto interessante per la gara a caccia. Si conferma dopo i faticosi allenamenti alemanni in buona forma anche il mitico Brusacristo.
Sotto delle nuvole poco estive e molto autunnali, la seconda tappa (long con partenza a caccia) è molto pi๠divertente della prima, come si poteva intuire dando un’occhiata veloce all’ordine di arrivo. Il treno di testa, composto da Gian e Denny, conduce una gara regolare e di controllo fino a circa metà  della gara, quando Denny si stacca e lascia che Gian concluda la gara in prima posizione. Dietro i due si forma però una vera e propria battaglia per conquistare ciò che apparteneva il giorno prima a Bomba (non ritornato pi๠dall’Alto Adige, che riposi in pace..). Il treno dei macinatori di bosco spavaldi che si forma è composto da Roland Pin, Daniele Meneghel, Piero Turra e Michele Franco. Fra questi quattro la spunta colui che “ha concluso ben due volte la Blodslitet” che di prepotenza va a bruciare allo sprint il Pin. Poco distanti dai quattro arrivano Michael Baggio, Klaus Zanon, Paolino, Dalen e Tava, preceduto di soli 2 minuti dal nostro webmaster.
Prima delle premiazioni ZP ha posato seminudo per i giornali locali accorsi in massa dopo aver sentito l’eco della Val di Sole che parlava di una forma ritrovata dell’uomo sbullonato. Sebbene abbia sfoggiato ancora una pancia piuttosto protuberante, infatti, sembra veramente che si stia riportando in peso forma (lo attendiamo alla Blodslitet!).

Dato che i due eroi della 2 giorni sono stati Bomba e Miche’e Franco, abbiamo deciso di intervistare Miche’e giusto per essere un po’ razzisti contro i rossi.

D: “Dopo questo importante terzo posto, vuoi dire qualcosa ai tuoi tifosi venuti fino in Val Sugana per seguire le tue gesta?”
R: “A G’o fenio la Boooositet”
D: “Cosa ti aspetti dai Campionati Italiani della prossima settimana?”
R: “Di andare ‘via a bigolo’ e di trovare le lanterne giuste, e anche se fossero sbagliate, so sempre che posso appellarmi ai regolamenti WRE per essere ripescato e lottare per il podio!”
D: “Parteciperai anche quest’anno alla Blodslitet con Skodeg-O?”
R: “Ho molta paura di fare la gara.. Ci sto pensando..” {…}

Con queste premesse si prospetta un bel Campionato Italiano 2008 con una lotta a tutti i livelli nella categoria assoluta. Appuntamento per tutti gli amanti di questo sport dunque alle gare del prossimo finesettimana!

7 thoughts on “2GG VALSUGANA 2008”

  1. Complimenti per la foto (dove l’hai pescata??) e per l’intervista, era proprio quello che volevo dire!

  2. Ottima sintesi.
    MichF mi metti paura dalla foto.
    P.S. Claudio “Intrallazzo” Zanon àƒÃ‚¨ stato premiato con la medaglia d’oro alla festa di San Paolo Appiano per meriti non meglio definiti.

  3. la foto àƒÃ‚¨ stata pescata dal sito dell’ER-Team (che spero ci lasci condividere le foto delle sue modelle con il popolo del Web)..

  4. Confermo il parere riguardo la medaglia d’oro… Zanon in condizioni storiche!

  5. io punto su gian per il podio alla blodslitet… brusacristo appena fuori dai 3… e dalen nei 10

Comments are closed.